REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  10799759
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di S.B.
stampa

 Anno II n° 10 del 25/05/2006    -   TERZA PAGINA


A Milano 30 foto inedite dal set
PIERLUIGI PRATURLON – Il fotografo che riprese la dolce vita del cinema italiano
Alla Galleria Photology dal 6 giugno all’8 settembre
Di S.B.



La Fontana di Trevi, e una straniera dalla chioma bionda che sollevando l’abito da festa, così formale, spacca con un semplice, infantile gesto, la normalità.
Rompe il velo d’acqua, poi vi entra, il vestito sollevato, e la sua immagine – quella di Anita Ekberg ne La Dolce Vita di Fellini – entra nella storia.

Quel che non è saputo è che quell’idea non era parto della mente di Fellini, che si era invece ispirato a foto fatta da Pierluigi Pratolon dopo una serata trascorsa con l’amica in un night club della Capitale. Il fotografo illuminò l’improvvisato palco con i fari della macchina, e solo un anno dopo il regista, ispirato dallo scatto, ricostruì quella scena.

PIERLUIGI. ON CINEMA. Prima assoluta mondiale su Pierluigi Praturlon, in onda dal 6 giugno all’8 settembre nella Galleria Photology, via della Moscova 25, a Milano.


30 fotografie inedite dai set romani degli anni Cinquanta e Sessanta in poi, Ben Hur, La Dolce Vita, Matrimonio all’italiana, Pink Panther e molti altri, scatti fotografici unici dei quali, a differenza dei lavori dei suoi colleghi dell’epoca, non esistono altre stampe e in alcuni casi neppure i negativi, in quanto vintage prints provenienti originariamente dall’archivio dell’autore. Opere uniche, documenti rari che per la prima volta vengono presentati al pubblico.

Fellini, De Sica, Rossellini, Comencini, Emmer, ma anche Vidor, Wyler, solo per citarne alcuni, si sono avvalsi della collaborazione di Praturlon, nome d’arte Pierluigi, come fotografo di set, per rendere indelebili le immagini delle star delle proprie pellicole e fermare sulla carta scene memorabili della storia del cinema.

Sophia Loren, Audrey Hepburn, Anita Ekberg, Claudia Cardinale, Silvana Mangano; e ancora Marlene Dietrich, Anna Magnani, Marcello Mastrionni, Jean Paul Belmondo, Peter Sellers, Peter Baldwin, Charlton Heston, Frank Sinatra, Henry Fonda... si succedono in un crescendo emotivo ed artistico sulle pagine di quella che è in assoluto la prima monografia a lui dedicata: Pierluigi. On Cinema. Un “album” fotografico in cui non manca nessuno dei grandi personaggi che hanno reso celebre il cinema degli anni cinquanta e sessanta, quando Cinecittà veniva a ragione definita la “Hollywood sul Tevere”.

È lui ad aver consacrato il mito della Loren nell’immagine che la ritrae inginocchiata e piangente, manifesto del film La Ciociara di Vittorio De Sica (1961), nonché icona del genere neorealista italiano. Unico italiano a potere fotografare Charlton Heston sul set del colosso Ben Hur, ha immortalato Claudia Cardinale in C’era una volta il West, Marlene Dietrich in The Monte Carlo Story, Marcello Mastroianni e Ursula Andress in La decima vittima, ha realizzato le fotografie di scena in Guerra e Pace, La Grande Guerra, La loi, ha fotografato Liz Taylor in Cleopatra, Richard Burton in The Spy Who Came in From the Cold, Sean Connery nel film Agente 007 Thunderball. Nei suoi scatti è riuscito a cogliere ben più del divismo delle star, illuminando la bellezzza di Monica Vitti, il piglio di Vittorio Gassman, il fascino di Marlon Brando, l’altezzosità di Liz Taylor.

Nelle sue fotografie la posa d’autore, la ricerca della luce perfetta e del taglio d’artista si uniscono all’immediatezza del fotoreporter abituato al movimento, a cogliere l’attimo nella vita reale come nei film.


PIERLUIGI. ON CINEMA.
Prima assoluta mondiale su Pierluigi Praturlon, in onda dal 6 giugno all’8 settembre nella Galleria Photology, via della Moscova 25, a Milano.
Dal martedì al sabato, dalle 11:00 alle 19:00, a ingresso assolutamente gratuito.
L’inaugurazione, per gli estimatori del fermento artistico, è martedì 6 giugno alle 19:00.

CATALOGO
Pierluigi. On Cinema
La prima monografia di Pierluigi Praturlon
Con un approfondito testo di Claudia Cardinale sul cinema italiano
Edito da Photology
288 pagine, 192 originali, 28x23 cm
Prezzo: 65.00 euro su www.photology.com



Argomenti correlati:
#cinema, #dolce vita, #foto, #fotografia, #milano, #mostra, #pratulon, #retrospettiva
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di S.B.
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione