REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  10142267
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di Chiara Di Martino
stampa

 Anno II n° 14 del 20/07/2006    -   IL MONDO - cronaca dei nostri tempi



Italia-Germania: perché spingere le tifoserie verso lo scontro?

Di Chiara Di Martino


ITALIA GERMANIA 4-3 Questo il risultato finale di una partita che circa 30 anni fa emozionò milioni e milioni di telespettatori rimasti incollati ai teleschermi per tutta la durata della partita, per poi sciogliersi in un abbraccio e festeggiare la vittoria ottenuta solo dopo i tempi supplementari. A distanza di tanto tempo ecco riproposta la sfida mondiale tra queste due nazionali.Oggi come ieri, l’ardore delle rispettive tifoserie, la voglia dei giocatori di non svegliarsi da questo stupendo sogno che stanno vivendo, il risultato... l’italia infatti si impone per l’ennesima volta sulla squadra tedesca, vincendo come accadde nel 1970, mettendo a dura prova le coronarie degli italiani. Una favola che proietta i giocatori di casa nostra nell’olimpo.

Ma come in tutte le favole c’è sempre il lupo cattivo che ama cibarsi di discordia, di odio e che gongola nel alimentare polemiche inutili con il solo scopo di accendere gli animi dei facinorosi bramosi di una scusa per scatenare l’inferno. In questa favola il lupo è armato di penna e di un ottima prima pagina sulla quale poter scrivere a caratteri cubitali tutto ciò che gli passa per la testa senza curarsi degli effetti che le sue parole inevitabilmente avranno.
La stampa tedesca sta scagliando tutto ciò che ha in suo possesso contro la nazionale azzurra e anche contro gli italiani in generale... come una moglie gelosa e irascibile, lancia accuse(vere o false che siano)con il solo intento di scaricare le pile ai nostri beniamini così pieni di voglia di vincere, accumulata soprattutto grazie all’ultimo incontro con l’ucraina. Forse nessuno degli allegri infangatori ha mai pensato alla remota idea che tutti questi attacchi possano essere causa di scontri fra i tifosi delle due nazionali una volta entrati allo stadio...

ITALIA-GERMANIA si sa non è mai stata una partita delicata... anzi risveglia sempre vecchie tensioni e vecchi contrasti mal sepolti, per cui in un'epoca già segnata dai rancori secolari, dalle manifestazioni di violenza gratuite e dalle incomprensioni, non credo necessario tutta questa affannosa ricerca di un capro espiatorio sul quale far ricadere le colpe dell’espulsione di un giocatore “X”. Piuttosto riterrei davvero ammirevole l’impiego di tutte queste energie nell’altro senso… cercare di placare gli animi, cercare di preparare il terreno,renderlo meno inospitale… io sono un’inguaribile romantica, penso sempre che l’uomo possa cancellare dal suo animo quelle tracce di bestia che milioni di anni di evoluzione non hanno ancora lavato via… povera illusa!



Argomenti correlati:
#calcio, #cattiva stampa, #germania, #mass media, #opinione, #sport
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di Chiara Di Martino
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione