ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO


Presentazione della lente

Il Corno d’Africa, cosa è?


Di Giovanni Gelmini

Il Corno d’Africa: Eritrea, Etiopia e Somalia, sono per molti di noi ricordi di infanzia. Li abbiamo conosciuti dai racconti dei nostri padri e dei nostri zii, all’epoca delle Colonie.

Per chi c’è stato allora, erano dei paradisi dove era possibile coltivare bene ed era possibile creare una realtà nuova. Un sogno che è proseguito dopo la fine della guerra con la Amministrazione Fiduciaria.
La speranza di una terra “italiana” nell’emisfero australe è continuata, ma dopo l’indipendenza si è infranta nel ritorno della Somalia all’organizzazione semianarchia dei Clan. L’Etiopia ha invece ripreso un camino faticoso di identità di Stato e così l’Eritrea.

Fatti di sangue e di corruzione e una siccità permanete riportano a volte nelle nostre case gli echi di disastri che là avvengono, l’ultimo è l’uccisione di suor Lionella.

Come nostra abitudine, anche questa volta abbiamo cercato di capire quella realtà per poterla spiegare a voi.
Quello che abbiamo trovato è decisamente diverso da quello che ci aspettavamo. Cerchiamo di riproporvelo, ma siamo sicuri che la realtà è ben più drammatica di quanto noi riusciamo a spiegare.


Braccialetto in argento realizzato dopo la caduta dell’impero etiope. Si vedono le monete d’argento montate recto-verso con effige di Menelick II° e il Leone di Giuda.



Argomenti: #africa , #ancona , #corno d'africa , #eritrea , #geopolitica , #somalia

Leggi tutti gli articoli di Giovanni Gelmini (n° articoli 493)
il caricamento della pagina potrebbe impiegare tempo
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.507.737

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione