REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  10144206
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di Daniela Losini
stampa

 Anno IV n° 9 SETTEMBRE 2008    -   TERZA PAGINA


Film da non dimenticare
WE OWN THE NIGHT – I PADRONI DELLA NOTTE
In DVD a noleggio
Di Daniela Losini



Un classico poliziesco di tutto rispetto. Ordine e subordine al dovere/diritto di seguire i principi della giustizia e tolleranza zero verso i trafficanti di droga. Fine anni ottanta, due fratelli sulle barricate: uno (Joaquin Phoenix) gestisce un redditizio locale notturno e convive con la mafia russa che lo tratta come un figlioccio, l'altro (Marc Whalberg) ha seguito le orme del padre (Robert Duvall) ed è diventato capitano della Polizia.

Nella terra di mezzo della connivenza e dei legami familiari, opereranno scelte obbligate dettate dalla durissima legge della strada e degli eventi. Criminali contro agenti, buoni contro cattivi e oscure linee grigie di demarcazione. L'intensa Eva Mendes trasuda sensualità e presenza. Phoenix incarna l'ambiguità e lo sfottò ai valori del padre con la bravura di sempre mentre a Whalberg, faccia fissa nel rictus del goodboy, torna utile a dare vita al poliziotto integerrimo che cade sotto ai colpi della propria paura. Duvall, vecchio leone scolpito, porta una ventata di solida etica padrinesca.

Gray dirige con mano d'acciaio, cuce una morale di ferro e usa la macchina da presa guardando a Scorsese, l'ispettore Callaghan e Don Siegel. Scene corali, inseguimenti al cardiopalma (la sequenza dell'agguato della scorta sotto il diluvio, scandita dal rumore del tergicristallo, è puro cinema capace di farsi azione potente). E solo per citare una delle molte sequenze che grondano forza. La Morte e il Destino (qualcuno diceva che il destino è il nome che noi uomini diamo ai nostri errori) reclameranno il proprio credito. E che il sipario si srotoli implacabile: disperata retorica su facce dolenti.


Titolo in lingua originale: We own the Night
Regista: James Gray
Attori: Joaquin Phoenix, Mark Wahlberg, Robert Duvall, Eva Mendes, Alex Veadov, Tony Musante
Casa di Distribuzione: 01 DISTRIBUTION
Vietato ai minori: NO
Formato Audio: Dolby digital 5.1

Formati: Schermo panoramico - anamorfico 16/9
Genere: noir, poliziesco
Lingue sottotitoli:
italiano, inglese
Speciali:
Commento del regista – trailers – Dietro le Quinte



Argomenti correlati:
#cinema, #film, #recensione
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di Daniela Losini
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione