REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  10913331
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno V n° 8 AGOSTO 2009    -   EVENTI



Racconti illustrati: SCENE DI NATALE
Rovigo, Pinacoteca di Palazzo Roverella, dal 12 settembre 2009 al



 

Illustrazione di Da Re Michela, Quanti doni

E’ omai tradizione che Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Comune di Rovigo e Accademia dei Concordi propongano, a Palazzo Roverella, accanto alla mostra dedicata ad una grande fiaba (quest’anno è quella del Gatto con gli Stivali), uno spazio riservato ad un’altra, universale storia, quella del Natale.

Lo scorso anno ad essere meravigliosamente illustrato fu il Natale cristiano con la nascita del Bambinello, la visita dei pastori, l’adorazione dei Magi, che sono state fatte rivivere dalla sapienza e dalla strepitosa capacità espressiva di Stephan Zavrel.

Quest’anno ad essere rappresentato è il Natale dei bambini, l’albero, gli addobbi, le città e i boschi sotto la neve, le renne e, perché no, enormi palle colorate che la fantasia può trasformare in navette spaziali su cui salire a cavalcioni per immergersi sempre più dentro il blu del cielo stellato, proprio come quello che solo certe notti d’inverno, limpide e tese, ci sanno offrire.

Le trenta e più tavole di questa mostra sono uno scoppiettare d’invenzioni, di fantasia, di idee, esattamente come i loro autori, tutte nuove e nuovissime leve e sicure promesse dell’illustrazione per l’infanzia .

Ragazze e ragazzi che sempre muniti di carta, pennelli, matite, colori, nei mesi estivi popolano i boschi, le vecchie case, i prati e le colline di Sarmede, ai piedi della Grande Foresta del Cansiglio.

Qui, nei mesi più caldi, giovani, ma anche molti adulti, arrivano da tutta Europa e da più lontano, per partecipare ai corsi d’Illustrazione per l’infanzia che i più grandi illustratori internazionali tengono in quello che è ormai “il Paese della Fantasia”.

 
 

Illustrazione di Buzzoni Giulia, Babbo Natale

Sono ragazzi che hanno questa passione e che vogliono confrontarsi con chi ha alle spalle successi editoriali internazionali ma anche illustratori che hanno già pubblicato ma che vogliono perfezionarsi nella loro attività. Come aule ci sono i vecchi casolari e tra queste colline è facile non rendersi conto del passare del tempo e restare a disegnare, confrontandosi l’un l’altro e con l’illustratore di fama, per ore, riponendo carte e colori solo a notte fonda.

Di questo entusiasmo, di queste fucine della fantasia, sono testimonianza le tavole illustrate sul tema che ogni grande maestro sceglie per i suoi allievi. Sono disegni volutamente a tema, come sarà quando un editore chiamerà l’uno o l’altro a illustrare questa o quella storia.

Quale sia il livello di creatività e di capacità espressiva che si raggiunge in questi corsi lo si può constatare proprio a Palazzo Roverella, ammirando le tavole dedicate ad una interpretazione del Natale. I risultati raggiunti da alcuni allievi hanno convinto la Fondazione Mostra internazionale d’illustrazione per l’infanzia di Sàrmede a trasporre una serie di tavole in una raccolta di cartoline natalizie che hanno avuto un grandissimo successo.

Quest’anno a Palazzo Roverella, per la prima volta, sono esposti i disegni da cui sono state tratte quelle cartoline e con essi altre, splendide tavole, frutto anche di lavori recentissimi. Sono immagini che, se ce ne fosse bisogno, dimostrano come fantasia e creatività possono essere davvero infinite.


Racconti illustrati: SCENE DI NATALE
Rovigo, Pinacoteca di Palazzo Roverella
Dal 12 settembre 2009 al 30 dicembre 2009
Aperto dal martedì alla domenica, chiuso i lunedì non festivi.
Orario: mattino 9,00-13,00; pomeriggio 15,30-19,00
Ingresso gratuito

Informazioni:
Palazzo Roverella, tel. 0425.460093
www.palazzoroverella.com info@palazzoroverella.com

 



Argomenti correlati:
#arte, #arte contemporanea, #cultura, #fiaba, #illustrazioni, #mostra, #rovigo
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione