REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  10921017
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno V n° 9 SETTEMBRE 2009    -   EVENTI


Giornata del Contemporaneo
2R*C mostra bipersonale di Alfredo Rapetti e Tamara Repetto
La Spezia Cavana Arte Contemporanea dal 03 al 31 Ottobre 2009



Sabato 03 Ottobre 2009 in occasione della Giornata del Contemporaneo, indetta da AMACI, la galleria Cavana Arte Contemporanea inaugura alle ore 18.30 la mostra bipersonale di Alfredo Rapetti e Tamara Repetto a cura di Carolina Lio. I due artisti, nuove affermazioni nel panorama dell'arte italiana, presentano in galleria un sunto della loro ricerca e della loro poetica. In entrambi i casi questa ha una derivazione autobiografica e un linguaggio profondamente simbolico e al tempo stesso minimale.

 

Alfredo Rapetti, Lettera bianca, 2009 - acrilico su tela - 80x80 cm

Alfredo Rapetti forma con la pittura delle macro-lettere che risultano così sgranate da essere illeggibili, ma che conservano l'aurea dell'oggetto privato, personale, intimo. Il rigore quasi geometrico dell'opera sembra poi creare una matematica degli stati intimi, mimando la nostra necessità e i nostri continui tentativi di incasellare dentro binari predeterminati le nostre svariate situazioni emotive per capirle, analizzarle e controllarle.

Tamara Repetto ricrea invece delle bacheche con basi di sapone sotto vetro che sono interrotte da confezioni di psicofarmaci per simboleggiare la voglia di superare problemi legati al proprio vissuto emotivo. Mettendo in “vetrina” un'allegoria di se stessa e dei propri disagi, l'artista si espone in modo totale, crea uno spaccato di se stessa e della sua voglia di razionalizzarsi per diventare guaritore e medicina di se stessa.

Entrambi quindi analizzano, scrutano, cercano soluzioni razionalizzate alle situazioni più intime, parlando del bisogno umano di auto-dominarsi o almeno di auto-decifrarsi.

 
 

Tamara Repetto - Zeloft - 2009 - saponette psicofarmaci vetro e tecnica mista cm. 70x70

A unire i due artisti e ad amalgamarli bene in un'unica esposizione bipersonale concorre poi anche uno stesso gusto formale per la pulizia, il minimalismo, il bianco come elemento protagonista e basilare. Le direzioni di entrambi, infatti, si muovono verso un'essenzialità cercata e voluta, una sintetizzazione verso forme più semplici possibili, verso forme base che possono far pensare alla famosa formula universale capace di spiegare ogni fenomeno fisico e che la scienza ricerca da sempre. Solo che in questo caso non si parla di un mondo tangibile, visibile e finito, ma di quello impalpabile e sterminato delle nostre emotività.


2R*C mostra bipersonale di Alfredo Rapetti e Tamara Repetto
dal 03 al 31 Ottobre 2009
Cavana Arte Contemporanea, Via V. Gioberti 52 - 19121 La Spezia (SP)
Orari: dal Lunedì al Sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.30
a cura di Carolina Lio Catalogo in galleria
patrocinio del Comune di La Spezia, del CAMeC e della Camera di Commercio di La Spezia

Informazioni; Tel. +393478601207  
info@cavana.it  www.cavana.it

Biografie degli artisti

Alfredo Rapetti è nato nel 1961 a Milano, dove vive e lavora. Principali mostre personali: (2009) Scuderie di Palazzo Moroni, Padova. (2008) McDermott Will & Emery, Roma. (2008) Castello Carlo V, Lecce. (2006) Certosa di San Lorenzo, Padula, Salerno. (2005) Villa Viviani, Settignano, Firenze. (2004) Villa Olmo, Como. (2003) Fondazione KPMG, Berlino. (2001) Spazio Industria, Milano. Tra le altre principali sedi di mostre collettive ricordiamo: 52° Biennale di Venezia, Triennale di Milano, Gran Palais di Parigi, Fondazione Zoli di Forlì, Istituto Italiano di Cultura di Istambul, Palazzo Strozzi di Firenze, Foreign Art Museum di Riga, Museo della Permanente di Milano.

Tamara Repetto è nata nel 1973 a Genova. Vive e lavora ad Alessandria. Attiva soprattutto nell’ambito dell’art design con il nome di Tamara Blu, ha partecipato al Salone del mobile di Milano e al Salon de la maison e de l’object di Parigi dal 2004 quando la rivista “AD” le ha conferito il "Young Designers' Award”. Principali mostre personali: (2007) Galleria Sisters di Roma. (2006) Galleria Traghetto di Venezia. (2001) Museo di Villa Groppallo, Vado (SV). (2000) Galleria Osemont, Albissola. Principali sedi di mostre collettive: Fondazione Ragghianti di Lucca, Galleria Civica di Roccagrimalda ad Alessandria, Palazzo Cuttica ad Alessandria.



Argomenti correlati:
#arte, #arte contemporanea, #la spezia, #mostra
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione