REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  11109513
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno VI n░ 8 AGOSTO 2010    -   FATTI & OPINIONI


Camera dei Deputati - Bozze non corrette in corso di seduta
Dichiarazione di voto: Chiara Moroni ( a titolo personale)
Mozione Franceschini, Donadi ed altri n. 1-00416 concernente iniziative volte alla presentazione delle dimissioni da parte del sottosegretario di Stato Giacomo Caliendo


Signor Presidente, onorevoli colleghi, la mia Ŕ una storia profondamente e autenticamente garantista. Negli anni di Tangentopoli mio padre, raggiunto da due avvisi di garanzia per un finanziamento illecito al Partito Socialista Italiano, ritenne di doversi togliere la vita: gesto estremo per gridare la sua innocenza in un clima da pogrom. Non posso tollerare che la battaglia garantista venga confusa con il giustificazionismo o, peggio ancora, con l'impunitÓ. Non posso tollerare altrettanto nessuna forma di giustizialismo.
Penso che il dibattito sul caso del sottosegretario Caliendo si stia svolgendo su un piano sbagliato. Non Ŕ un problema giudiziario, nÚ di scontro tra garantismo e giustizialismo. ╚ un problema di opportunitÓ politica e di compatibilitÓ tra il suo incarico istituzionale e i suoi comportamenti. ╚ un problema di responsabilitÓ e di etica personale e pubblica. Ne deve rispondere all'opinione pubblica prima ancora che all'autoritÓ giudiziaria. La mia Ŕ una storia personale, familiare e politica che coincide integralmente con la battaglia garantista e, proprio per questo, credo che niente abbia a che vedere il garantismo con quello di cui stiamo discutendo qui oggi.

PRESIDENTE. Onorevole Moroni, la prego di concludere.

CHIARA MORONI. Lo ripeto: Ŕ l'opportunitÓ politica che dovrebbe suggerire un passo indietro per difendersi meglio, pienamente tutelato dalle garanzie democratiche, che non ebbe mio padre nel 1992. Non credo che sia attraverso la mozione parlamentare che bisogna arrivare a questo. Per questo non parteciper˛ al voto. Credo, invece, che debba essere frutto di etica pubblica diversa da quella che abbiamo oggi (Applausi dei deputati dei gruppi Unione di Centro, Futuro e LibertÓ. Per l'Italia, Italia dei Valori e di deputati dei gruppi Popolo della LibertÓ e Partito Democratico).



Argomenti correlati:
#caliendo, #camera dei deputati, #moroni, #politica
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione