REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  10909509
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno VII n° 6 GIUGNO 2011    -   FATTI & OPINIONI


Dal resoconto stenografico Camera dei deputati 31/5/2011
Intervento di Dario Franceschini (PD),replica di Vincenzo d'Anna (IR) e commento finale del Presidente Buttilgione
Franceschini chiede le dimissioni di Berlusconi


Sull'ordine dei lavori(ore 11,55).

DARIO FRANCESCHINI. Chiedo di parlare.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

DARIO FRANCESCHINI. Signor Presidente, vorrei intervenire per due minuti sull'ordine dei lavori. Sicuramente non è questo il luogo per esprimere valutazioni sui risultati di ieri - vi sono state sedi e vi saranno -, sulla straordinaria vittoria del centrosinistra e sulla tragica sconfitta della maggioranza e della destra, in tutta Italia, dal sud al nord (Commenti dei deputati dei gruppi Popolo della Libertà e Lega Nord Padania).
Anzi, vorrei dedicare in particolare la vittoria del Partito Democratico all'onorevole Fava, che, giusto qualche giorno fa, da questi banchi e con gli auguri dell'onorevole Corsaro, ha parlato a nome della Lega e a nome dei popoli del nord, ed è stato battuto dal popolo della provincia di Mantova (Applausi dei deputati del gruppo Partito Democratico - Commenti dei deputati dei gruppi Popolo della Libertà e Lega Nord Padania).
Alla Lega voglio solo ricordare che oggi noi governiamo...

MAURIZIO FUGATTI. Presidente, faccia qualcosa: lo faccia smettere!

PRESIDENTE. Onorevoli colleghi!

DARIO FRANCESCHINI. Potete urlare, ma oggi noi governiamo Milano, Torino, Trieste, Novara, Arcore, Bologna, Gallarate, Rho, Padova, Venezia, Genova, Aosta, Trento: governiamo tutte le città del nord (Applausi dei deputati del gruppo Partito Democratico)!
Signor Presidente, ho chiesto la parola sull'ordine dei lavori perché pochi giorni fa il Presidente Napolitano ha scritto ai Presidenti delle Camere, facendo presente dell'esigenza di un passaggio parlamentare che rinnovasse il rapporto Governo-Parlamento.
Quella indicazione, ineccepibile costituzionalmente, del Presidente Napolitano è la certificazione che la maggioranza che oggi governa il Paese è diversa dalla maggioranza che ha vinto le elezioni del 2008, al punto da richiedere un nuovo passaggio parlamentare (Commenti dei deputati dei gruppi Popolo della Libertà e Lega Nord Padania ).
La nuova maggioranza è stata sconfitta dal voto degli elettori, è minoranza nel Paese, è minoranza in tutto il Paese. Quella verifica in Aula a questo punto diventa urgentissima. È questo il motivo per cui tra pochi minuti alla Conferenza dei presidenti di gruppo chiederemo di calendarizzarla già dalla settimana prossima e chiediamo che a quella verifica il Governo Berlusconi si presenti dimissionario (Applausi dei deputati del gruppo Partito Democratico - Commenti dei deputati dei gruppi Popolo della Libertà, Lega Nord Padania e Iniziativa Responsabile).
Il Governo vuole essere governato, il Paese vuole voltare pagina, Berlusconi si dimetta e l'Italia potrà tornare a sperare nel futuro (Applausi dei deputati dei gruppi Partito Democratico e Italia dei Valori e di deputati dell'Unione di Centro per il Terzo Polo - Commenti dei deputati dei gruppi Popolo della Libertà, Lega Nord Padania e Iniziativa Responsabile ).

COSIMO VENTUCCI. Buffone!

PRESIDENTE. Onorevole Franceschini, come lei stesso ha detto, la questione verrà affrontata nella sede propria che è la Conferenza dei presidenti di gruppo, convocata alle ore 12, oggi stesso.

VINCENZO D'ANNA. Chiedo di parlare.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

VINCENZO D'ANNA. Signor Presidente, intervengo sull'ordine dei lavori sulla falsariga dell'onorevole Franceschini, solamente per dire che noi ci aspettiamo dalla Presidenza un'imparzialità sostanziale e non formale.
L'onorevole Franceschini ha fatto un comizio da piazza (Applausi dei deputati dei gruppi Iniziativa Responsabile e Popolo della Libertà) non è intervenuto sull'ordine dei lavori. Lei è imperturbabile ovviamente, però la invitiamo ad essere sostanzialmente il garante della correttezza, perché l'intervento dell'onorevole Franceschini, oltre che spropositato e sconclusionato, non attiene all'ordine dei lavori.
Per questo motivo mi prendo anch'io un minuto, abusando della sua pazienza e del suo stile inglese, per dire che l'onorevole Franceschini, che fa il giovane pioniere nonostante la vetusta età (Commenti dei deputati del gruppo Partito Democratico), dovrebbe sapere che non deve vendere la pelle dell'orso altrui, perché lui a Napoli, con la vittoria di De Magistris, è passato da otto a quattro consiglieri (Applausi dei deputati dei gruppi Iniziativa Responsabile e Popolo della Libertà).
Nonostante abbiano governato per diciotto anni in quel comune, hanno quattro consiglieri su sessanta: si dovrebbero solo vergognare, perché sono un partito allo sfascio (Applausi dei deputati dei gruppi Iniziativa Responsabile e Popolo della Libertà - Commenti dei deputati del gruppo Partito Democratico)!
Per quanto riguarda il fatto che noi non siamo maggioranza nel Paese, vorrei ricordare all'onorevole Franceschini e a coloro i quali gli danno causa, che noi abbiamo vinto le elezioni regionali non più tardi di un anno fa, per cui un poco di memoserina o qualche estratto a base di pesce non farebbe male a questi signori (Applausi dei deputati dei gruppi Iniziativa Responsabile e Popolo della Libertà - Commenti dei deputati del gruppo Partito Democratico).

PRESIDENTE. Come lei avrà notato (Il deputato D'Anna rivolge un gesto ingiurioso all'indirizzo dei deputati del gruppo Partito Democratico)... Onorevole... Onorevole! Certi gesti non sono ammessi in quest'Aula.
Come lei avrà notato, l'ho lasciata parlare per equilibrare il suo intervento con l'altro, però devo farle osservare che l'intervento dell'onorevole Franceschini aveva un elemento che riguardava l'ordine del giorno che nel suo era invece totalmente mancante.



Argomenti correlati:
#berlusconi, #buttilgione, #camera dei deputati, #d'anna, #elezioni, #franceschini, #parlamento, #politica
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione