ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO



Dichiarazione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sulle celebrazioni del 2 Giugno



Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha rilasciato al termine della visita a Gemona la seguente dichiarazione:

"Celebreremo a fine settimana il 2 giugno perché la Repubblica, nell'anniversario della sua nascita, deve dare il segno della sua unita', della sua vitalita', della sua forza, della serenità e della fiducia con cui sta affrontando e affronterà le sfide che ha davanti a se, tra le quali ora anche la sfida della nuova emergenza insorta con il sisma che ha colpito l'Emilia e altri luoghi. Dedicheremo le sobrie celebrazioni del 2 giugno al ricordo delle vittime del terremoto di questi giorni, al dolore delle famiglie, alla sofferenza delle popolazioni colpite. Le dedicheremo soprattutto a un rinnovato appello alla solidarietà nazionale e alla necessaria mobilitazione delle forze dello Stato e della società, nella certezza che possa valere l'esempio e rinnovarsi l'esperienza della straordinaria prova di coraggio e di volontà di rinascita di cui e' stato teatro il Friuli nel drammatico 1976.

Roma, 29 maggio 2012

Argomenti: #2 giugno , #festa della repubblica , #napolitano , #quirinale
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.507.945

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione