ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO


Lo sbuffo

Il Governo insanguinato

l Governo è insanguinato più per il tradimento del PD verso i suoi elettori che per quello versato dai due Carabinieri feriti nell'attentato

Di Giovanni Gelmini

E venne il tempo della fiducia, scontata perché il Governo Letta è blindato per il PD; una mancanza di voti significativa, sarebbe la fine completa di una nomenclatura e sotto-nomenclatura che ha perso ogni ritegno e che ha dimenticato le promesse fatte in campagna elettorale pur di non perdere il potere.

Il PD si è presentato con SEL e ha rotto l'alleanza, sancita dalle primarie e dal voto, per fare un Governo pilotato dal PDL.
Se questo non è il momento per tornare alle elezioni, la scelta del PD di mettere un loro uomo a Capo del Governo e mescolarsi con personaggi chiave del PDL come Alfano, Lupi e Quagliariello, ha mostrato chiaramente che a loro va benissimo il modo di governare instaurato da Berlusconi, in barba a quello che sostengono nelle campagne elettorali.

Allora si spiega perché, quando hanno avuto il modo, con l'ultimo Governo Prodi, nulla hanno fatto per tarpare le ali al cavaliere, non hanno abrogato le leggi ad personam, non hanno dichiarato la sua non eleggibilità, come è previsto dalla Costituzione.

Avrebbero potuto lasciar fare a Napolitano un altro governo “del Presidente” senza ministri politici, per poi andare alle elezioni, fra un paio d'anni con le riforme costituzionali e la legge elettorale, fatte dal Parlamento e non dal Governo, come dovrebbe essere in una repubblica parlamentare.

Il programma che oggi presenta Letta, non può che essere accettabile, è poi nei fatti che si dimostrerà come sarà un ennesimo flop della politica e quindi un danno per l'Italia.
L'alleanza con SEL è finita e il Movimento 5 Stelle sembrerebbe aver avuto ragione di non fidarsi di Bersani, o meglio del PD. Ora non c'è più un'altra via ed il PD subirà tutti i ricatti del Cavaliere, fino a quando l'uomo di Arcore non deciderà che è venuto il momento di staccare la spina.

Il Governo nasce bagnato dal sangue di due Carabinieri in servizio al Quirinale. All'imbelle Alfano tocca ora di rimboccarsi le maniche, sarebbe stato meglio se fosse rimasta la Cancellieri che sa come muoversi in questi casi.
Il Governo è insanguinato più per il tradimento del PD verso i suoi elettori che per quello versato dai due Carabinieri feriti nell'attentato.

I fatti avvenuti domenica richiamano alla mente il regicidio di Bresci del luglio 1900, ma richiamano anche gli attentati del 1993.
Preiti è semplicemente un povero dalla mente sconvolta o c'è qualcuno che ha approfittato della sua “povertà”?
Resterà per sempre un mistero, come i tanti che affliggono il nostro paese?

Anche che se non abbiamo una risposta a questi quesiti una cosa è chiara: la politica è ormai lontana dal paese reale mille anni luce. Gli uomini politici continuano a ragionare solo tra loro in termini di potere e nulla più capiscono del Paese.

L'esempio l'abbiamo avuto quando il PD ha ignorato la proposta di Rodotà come Presidente della Repubblica solo, apparentemente, perché non era venuta da loro. Ma Marini e Letta, pure non venuti da loro, andavano bene e Prodi no, mah!

Non penso che a Grillo si possano imputare colpe sull'attentato, ma ha gravissime colpe sul fortissimo disagio che ormai è diffuso nell'Italia.

Perché Grillo non ha fatto i nomi a lui graditi per un Capo di Governo? Credo che la risposta sia perché non sa che cavolo fare se va al Governo e quindi preferisce non sporcarsi le mani.

Il difetto di tutto questo è che, se non apparirà un’aggregazione politica di sinistra moderata e riformista, senza l'equivoco prefisso “centro”, tutti quelli che per anni hanno votato PD tappandosi il naso, voteranno Grillo, perché SEL ha nel corpo ancora troppe proteine di estrema sinistra. Così Berlusconi vincerà e governerà alle prossime non lontane elezioni e avrà anche finalmente il suo Presidente della Repubblica, visto che Napolitano ha già anticipato che e “pro tempore” e in un caso del genere si dimetterà.


Leggi il Testo del discorso del Presidente del Consiglio dei Ministri

Argomenti: #governo , #letta , #m5s , #pd , #pdl , #politica , #sel

Leggi tutti gli articoli di Giovanni Gelmini (n° articoli 493)
il caricamento della pagina potrebbe impiegare tempo
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.433.077

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione