ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO


Comunicato del Quirinale - Testo integrale

Il messaggio del Presidente Napolitano sui vantaggi ed i pericoli di internet

Il breve testo inviato in occasione dell'iniziativa "Anche io ho qualcosa da dire", promosso da Telecom sul tema della tutela dei minori online, dice cose che chi sta in internet ben conosce, in particolare sui rischi di “truffatori, venditori di falsi miti, propagandisti di odio e arroganti”


C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione dell'iniziativa "Anche io ho qualcosa da dire", progetto di educazione civica, sul tema della tutela dei minori online, promosso da Telecom ha inviato il seguente messaggio:
    "Cari ragazze e ragazzi che partecipate al progetto educativo, cari insegnanti ed esperti che prendete parte ai lavori, vi esprimo il mio apprezzamento per il vostro comune impegno a rendere sempre più coscienti coetanei ed allievi delle indubbie opportunità offerte da questa via di comunicazione e insieme dei rischi esistenti nel navigare in rete. Internet ha cambiato ritmi e abitudini della nostra società, accorciato distanze e sveltito la circolazione di informazioni, ma dei suoi vantaggi e della sua rapidità e ramificazione possono avvalersi anche truffatori, venditori di falsi miti, propagandisti di odio e arroganti intenti a infierire sui più deboli o sulle persone più influenzabili. Saper distinguere i siti e i messaggi utili, costruttivi o anche soltanto divertenti da altri che vogliono approfittare della vostra freschezza e bontà d'animo per spargere tossine e spesso trarne profitto è uno dei compiti che spettano a voi ragazze e ragazzi per diventare più grandi. Buono studio, buon lavoro e anche buon divertimento".
Roma, 14 ottobre 2013

Argomenti: #adolescenza , #bambino , #giovani , #internet , #napolitano , #pericolo , #quirinale
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.610.395

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione