ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO


Letto per voi

Una bella fiaba: “Pik pok”, di Gabriella Baldari con illustrazioni di Irene Pattarello


Di Cricio

Si avvicinano le feste e cosa c'è di meglio di una bella fiaba? Eccone una decisamente piacevole, e, come tutte le fiabe, la sua lettura è anche un momento per educare.

La fiaba ci conduce in un paese immaginario, ma poi non troppo diverso dai nostri, dove c'è un calzolaio un po' particolare che usa gli zoccoli al posto delle scarpe, quasi per dar ragione al proverbio “il ciabattino va senza scarpe”. Assieme al ciabattino vive anche un gatto che come tutti i gatti... e già, ma non ve la posso raccontare tutta anche perché scriverei meno bene di Gabriella Baldari e non avrei le belle illustrazioni di Irene Pattarello.

La fiaba si snoda fresca e accattivante attraverso una serie di accadimenti concatenati, che mettono in agitazione il paese, tutta la gente alla ricerca del calzolaio che non c'è, ma il calzolaio invece c'è e... uffa, no! Dovete proprio leggerla per divertivi come mi sono divertito io.

Come tutte le fiabe anche questa contiene molti elementi di riflessione che possono aiutare i bambini a capire meglio il mondo che li circonda, ma ricordiamoci che le fiabe vanno raccontate e non affidate a un apparato elettronico, che poco ha da insegnare. Ora si avvicinano le vacanze e quale meraviglioso regalo può essere per vostro figlio, o nipotino, raccontare questa bella ed emozionate fiaba? Un'occasione da non perdere.


Pikpok
Di Gabriella Baldari
Illustrazioni di Irene Pattarello

Età 6-10 anni
pubblicato nel gennaio 2013
Pagine 96 rilegato
Editore Sestante
EAN9788866421177

"C'era una volta al tempo di non-so-quando, nella terra di Non-so-dove, un paesino piccolo piccolo sperduto nella nebbia. Nessuno sapeva dove fosse e a nessuno interessava saperlo. Ma la gente che ci viveva, ci viveva bene, perché là tutti erano amici e sapevano ridere insieme". Cosa accadde una mattina al laborioso calzolaio di quello strano paese? Possiamo solo dirvi che il fatto mise in agitazione tutti gli abitanti, che corsero in lungo e in largo per risolvere il mistero. Scoprilo anche tu!

Gabriella Baldari è una mamma giramondo. E nata a Roma nel 1959, ha viaggiato e studiato in America, Russia e Inghilterra e ha vissuto in tantissi­mi posti d'Italia, facendo l'insegnante e la guida turistica per ragazzi.
Ha cresciuto due figli e superato una grave malattia.
Nel 2012 ha vinto il concorso "Fiabe in alto mare" con la sua fiaba "Il lenzuolino nero" pubblicata da Sestante Edizioni. Ora legge, dipinge e continua a scrive­re fiabe tenere e un po' buffe per far sor­ridere i bambini.

Irene Pattarello è nata nel 1978 a Mirano, e non ha ancora deciso cosa farà da grande. Laureata in Architettura allo IUAV di Venezia, è anche illustra­trice grafica.
Negli ultimi anni ha vissuto a Firenze e a Londra. Recentemente è stata av­vistata a Barcellona, mentre beveva tè e mangiava grandi fette di torta in compagnia di alcuni individui sospetti. Disegnare le piace così tanto che ha de­ciso che continuerà a farlo sempre.


Argomenti: #bambino , #fiaba , #lettura , #libro , #recensione

Leggi tutti gli articoli di Cricio (n° articoli 131)
il caricamento della pagina potrebbe impiegare tempo
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.438.977

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione