ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO



ISTAT: Prezzi al consumo (dati provvisori), aprile 2015

Secondo le stime preliminari, l'indice nazionale dei prezzi al consumo segna un incremento dello 0,3% su base mensile e una variazione nulla rispetto ad aprile 2014


Nel mese di aprile 2015, secondo le stime preliminari, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettivitą (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e registra una variazione nulla rispetto ad aprile 2014 (era -0,1% a marzo).

La persistente stagnazione dell'inflazione sintetizza cambiamenti di ampiezza limitata registrati dalle dinamiche su base annua dei prezzi di alcune tipologie di prodotto quali i Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,9%, da +0,5% del mese precedente), i Beni energetici (-6,0%, da -6,5% di marzo), i Servizi relativi ai trasporti (-0,6%, da +0,5% di marzo).

Al netto degli alimentari non lavorati e dei beni energetici, l'"inflazione di fondo" č stabile a +0,4% e al netto dei soli beni energetici č stazionaria a +0,6%.

L'inflazione acquisita per il 2015 sale a +0,1% (da -0,1% di marzo).

Secondo le stime preliminari, l'indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) aumenta dello 0,5% su base mensile mentre, come a marzo, registra un tasso tendenziale nullo. Al rialzo mensile contribuisce anche il rientro definitivo dei saldi invernali dell'abbigliamento e calzature, di cui il NIC non tiene conto.


Vedi Testo integrale

Argomenti: #disoccupazione , #imprese , #indagine , #istat , #occupazione
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.649.974

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione