ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO



Istat: Fatturato e ordinativi dell’industria - Maggio 2015

A maggio il fatturato dell'industria, al netto della stagionalità, registra un incremento dell'1,2% rispetto ad aprile. Siamo tornati ai livelli di un anno fa, ancora inferiori a quanto registrato precedentemente


Allo scopo di fornire informazioni statistiche integrate, a partire dalla diffusione odierna, il comunicato è arricchito di un paragrafo in cui si presenta, per il settore manifatturiero, il confronto fra l'indice della produzione industriale e l'indice di volume del fatturato.

A maggio il fatturato dell'industria, al netto della stagionalità, registra un incremento dell'1,2% rispetto ad aprile, con aumenti sia sul mercato interno (+1,1%) sia su quello estero (+1,3%).

Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice complessivo aumenta dell'1,2% rispetto ai tre mesi precedenti (+1,3% per il fatturato interno e +1,0% per quello estero).

Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 21 di maggio 2014), il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 2,4%, con un incremento dello 0,6% sul mercato interno e del 5,8% su quello estero.

Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per l'energia (+6,0%), per i beni strumentali (+2,0%) e per i beni di consumo (+0,6%), mentre i beni intermedi registrano una lieve flessione (-0,1%).

L'indice grezzo del fatturato diminuisce, in termini tendenziali, dello 0,9%: il contributo più ampio a tale flessione viene dalla componente interna dell'energia.

Per il fatturato l'incremento tendenziale più rilevante si registra nella fabbricazione di mezzi di trasporto (+12,5%), mentre la maggiore diminuzione riguarda la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-5,7%).

Per gli ordinativi totali, si registra una diminuzione congiunturale del 2,5%, sintesi di un aumento dello 0,3% degli ordinativi interni e un calo del 6,3% di quelli esteri.


Vedi Testo integrale

Argomenti: #economia , #fatturato , #indagine , #industria , #istat , #italia , #ordinativi
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
10.611.419

seguici               RSS RSS feed

Condividi  
Twitter                            


Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione