ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO


Una ricetta della tradizione ebraica

Bocca di dama

Provata da rosagialle e sua nipotina biancospino

Di Rosagialla



Ingredienti 250 gr di zucchero
150 gr di farina doppio zero
80 gr di mandorle tritate
6 uova intere e 3 rossi
odore di scorza di limone

Tritate le mandorle molto finemente spolverandole con un po’ di farina. Battete i rossi con lo zucchero fino a che non monta, aggiungetevi le mandorle tritate e lavorate ancora a lungo, poi unite poco a poco la farina e per ultimo le chiare montate a neve. Ponete l’impasto in una teglia unta di quelle col bordo staccabile; cuocete a forno moderato e quando sarà cotto spolverizzate di zucchero vanigliato.


Ciaoooooo Ragazzi ho trovato sul sito di zia Rosagialla questa ricetta ... è un dolce della tradizione ebraica e quasi quasi mi cimento nell'opera...non sembra difficile... che dite ....... ci proviamo insieme?
Per prima cosa tritiamo le mandorle molto finemente sploverandole? ma hanno la polvere??? Naaaaaaaaaaaaa significherà che insieme ad un pò di farina le mettiamo nel mixer per renderle quasi farina... si credo proprio che sia così :)) Ora l'impresa più difficile battere i tuorli ... ma batterli dove? contro al muro? E se si fanno male.... no, dovrà intendersi un'altra cosa... mi sembra che zia usi le fruste, siiiiiiiiiii veroooooooo le fruste elettriche per montare i tuorli con lo zucchero, ok allora prendiamo una capiente ciotola e mettiamo i tuorli con lo zucchero e lo azioniamo e vediamo se montano eh eh ora aggiungiamo le mandorle e la farina e per ultimo le chiare a neve? ma cosa vuol dire secondo voi? devo andare a prendere la neve? Ma adesso dove la trovo? Naaaaaaaaaaaaa non credo sia questo... ma lasciatemi pensare qualcosa mi verrà in mente... ahhhhhh si montare le chiare a neve vuol dire metterle in una ciotola e con l'aiuto dello sbattitore elettrico renderle spumeggianti e montate... si sicuramente sarà così una volta che aggiungiamo anche le chiare al composto trasferiamo il tutto in una teglia imburrata ed infarinata e la inforniamo a 180° per quanto??? bella domanda eh eh io provo 35 minuti e poi vediamo siiiiiiiiiiii indovinato eh eh 35 minuti e la nostra torta è pronta, una volta raffreddata la mettiamo in un bel vassoio e la spolverizziamo con lo zucchero a velo........ evvaiiiiiiii anche questa volta ci siamo riusciti senza fare disatri eh eh ... chi ne vuole una fetta???

Argomenti:   #cucina ,        #dolce ,        #ebrei ,        #ricetta



Leggi tutti gli articoli di Rosagialla (n° articoli 34)
il caricamento della pagina potrebbe impiegare tempo
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
11.728.496

seguici RSS RSS feed

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione