REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  11222899
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di Daniela Radici
stampa

 Anno II n° 8 del 27/04/2006    -   MISCELLANEA


Viaggiare in bicicletta
Salisburgo e il Salzkammergut
Per gli amanti del turismo in bicicletta l'Austria è un vero paradiso...
Di Daniela Radici



Per gli amanti del turismo in bicicletta l'Austria è un vero paradiso, con una decina di grandi percorsi ben segnalati e una miriade di altri più brevi, su piste lontane dal traffico e riservate a ciclisti e pedoni.

Un itinerario molto interessante si svolge interamente nella regione ad est di Salisburgo, il Salzkammergut, che era la riserva di sale dei principi vescovi della città, preziosa fonte della loro fastosa ricchezza. La Salzkammergut Radweg non si sviluppa lungo il corso di un fiume, ma viaggiando lungo le antiche vie del sale supera passi e tocca una serie di laghi dalle acque limpidissime, in una grande varietà di ambienti e paesaggi. Ben segnalata con cartelli verdi, lunga circa 240 chilometri, parte da Salisburgo e tocca Thalgau, il lago di Fuschl, Strobl. Lungo il tracciato di una linea ferroviaria dismessa, passa sulle rive del romantico Wolfgang See (reso famoso dall'operetta Il Cavallino Bianco) e raggiunge Bad Ischl, una delle residenze di caccia preferite dall'imperatore Francesco Giuseppe.

Da qui parte il tratto più emozionante del percorso, dove la pista corre proprio sopra la conduttura dell'acqua satura di sale che esce dalle miniere per alimentare le terme. Ad Halstatt si arriva per la carrozzabile che costeggia il lago omonimo, poi si continua per Bad Aussee. Uno dei tratti più suggestivi di questo viaggio tra boschi, montagne e specchi d'acqua è la salita verso il magnifico alpeggio di Blaa-Alm, ideale punto tappa per trascorrere un po’ di tempo immersi nella natura.
Alcuni tratti dell'itinerario possono essere superati in battello o in treno: in Austria il trasporto delle bici costa poco ed è semplicissimo, basta fare i biglietti e salire sulle carrozze contrassegnate dal simbolo della bicicletta.

Un altro itinerario splendido, tra i laghi e le montagne del parco nazionale di Berchtesgaden, è dedicato a Mozart. Partendo da Salisburgo, tocca luoghi significativi della vita del compositore, come il santuario di Maria Plain - dove nel 1779 venne eseguita la famosa Messa dell'Incoronazione - o Sankt Gilgen, paese natale della madre di Mozart. Ritorna poi verso Salisburgo passando ai piedi dell'Untersberg, il "monte di casa" della città e tocca il pittoresco paesino di St.Leonhard, dove un'ardita cabinovia sale ai 1913 metri della vetta, da cui si gode un incomparabile panorama sulle Alpi.

7 chilometri di ciclabile lungo il fiume Salzach collegano St.Leonhard alla città, passando presso il castello di Hellbrunn, residenza di campagna costruita dall'architetto italiano Solari nel 1600 per il principe vescovo Markus Sitticus, che amava stupire gli ospiti con gli effetti speciali dei dispendiosi giochi d'acqua tuttora funzionanti.

Lungo il magnifico viale Hellbrunner Allee (dove solo raramente bisogna condividere lo spazio con mezzi motorizzati) si arriva direttamente nel centro storico della città che ospita ogni anno in agosto il famoso Festival mozartiano: centinaia di concerti dalla mattina alla sera per oltre un mese, musica da camera, da cortile, in ogni angolo della città e non solo. Anche durante le gite nei boschi o i pic-nic nei prati spesso spuntano a sorpresa flauti e violini per concertini estemporanei!

Chi non avesse portato con sé la bicicletta può noleggiarla alla stazione di Salisburgo, come in quasi tutte le stazioni delle ferrovie austriache (è previsto anche uno sconto per chi è in possesso di un biglietto del treno), con la possibilità di riconsegnarla in qualsiasi altra stazione; si può anche prenotare collegandosi a www.topbike.at



Argomenti correlati:
 #bici,        #bicicletta,        #salisburgo,        #salzkammergut,        #turismo
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di Daniela Radici
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione