REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  14715305
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno II n° 15 del 07/09/2006    -   MISCELLANEA



Top Audio&Video Show: l’alta fedeltà dà il suo meglio
Milano, 14-17 settembre 2006, Atahotel Quark, via Lampedusa 11/A



Nel 2005 il mercato italiano dell’alta fedeltà è stato valutato dalla GfK Marketing Services Italia poco meno di 4 miliardi di euro. Questo significa che quello degli appassionati di audio e video, in tutte le sue accezioni, è ormai un piccolo esercito, competente, attento alle novità e disposto a spendere per avere il meglio.
E’ per loro, esperti e neofiti, che anche quest’anno si svolgerà a Milano Top Audio&Video Show, la diciannovesima edizione della kermesse milanese che riunisce oltre 500 marchi italiani e internazionali.

In vetrina, tutte le novità in termini di Hi-End, Home Cinema e Home Automation in grado di catturare l’attenzione del grande pubblico, curioso di scoprire le ultime novità tecnologiche e di design o le anteprime musicali e cinematografiche. Entrando in una delle oltre 120 salette a disposizione, sarà come fare un tuffo nel mondo della musica e dei colori, sperimentando tutte le potenzialità degli impianti audio e/o audio/video, e la proiezione di inediti DVD, oltre ai più evoluti sistemi di controllo per l’Home Automation. Di sicuro impatto l’iniziativa HD World, un’area della manifestazione appositamente studiata con sale di proiezione totalmente oscurate, per la dimostrazione di videoproiettori, e postazioni in spazio aperto per la dimostrazione di display al plasma e LCD. Tutti gli apparecchi saranno alimentati con immagini digitali ad alta risoluzione per una resa spettacolare.

Gli espositori sono 130 (il 10% in più rispetto allo scorso anno), suddivisi su 6 piani dell’Atahotel Quark, da sempre sede della manifestazione. Tra gli altri: Pioneer, Fujitsu, Epson, Nec, Denon, Yamaha, Onkyo, Burmester.

Per tutti gli appassionati di novità musicali, non mancherà lo spazio dedicato alle ultime etichette discografiche DVD, DVDA, CD, SACD, HDCD ed al tradizionale vinile che proprio quest’anno sembra rivivere, con un’offerta completamente rinnovata nel know how e nel design dei giradischi, un significativo ritorno.

Tra gli eventi che accompagneranno il Top Audio&Video Show, è particolarmente ricco il calendario dei concerti di artisti jazz e soul tra cui Stefano Bollani; inoltre, nomi del panorama musicale italiano si alterneranno a conferenze e seminari secondo un programma studiato per rendere la piazza italiana dell’alta fedeltà un vero e proprio momento di incontro e di confronto.

Tutto sarà organizzato per rendere piacevole e soddisfacente la visita alla mostra, dallo studio del percorso, all’accessibilità anche ai portatori di handicap. Per i visitatori, sarà disponibile un servizio navetta gratuito di collegamento da e per la fermata di Famagosta (linea 2 della metropolitana). Catalogo, concerti ed entrata libera.

Tutto con un tasto o quasi

Prese di corrente, interruttori e cavi elettrici? Nella casa del futuro, quella che si comanda con un touch screen, via cellulare o via Internet, si parla piuttosto di veri e propri sistemi di gestione. Al Top Audio&Video Show, gli esperi di domotica si chiamano: Intermark Sistemi, Crestron, Sistema Casa e Hohner Automazione. Grazie anche alla collaborazione con le riviste Ville & Casali, Home Cinema & Comfort e Video Tecnica e Mercato, alla manifestazione sarà presente l’allestimento di un ambiente domestico, che consentirà ai visitatori di apprezzare i più innovativi sistemi domotici con particolare attenzione all’Alta Fedeltà: dall’impianto home cinema, agli impianti stereo, di illuminazione, d’allarme, d’irrigazione, riscaldamento e condizionamento. La simulazione prevede che la casa sia abitata anche durante una vacanza. Un sogno sempre più alla portata di tutti grazie anche alla maggiore cultura che esiste oggi sul mercato e che propone soluzioni gestibili a seconda delle diverse esigenze del cliente.

Tutta questione di spazio…

Senza design non esiste tecnologia che tenga. Una delle ultime tendenze: più piccolo di così non si può. E’ M-cube, un sistema per home theatre – che incontrerà il favore dell’esigente pubblico femminile - in cui ciascun diffusore acustico pesa 1 kg e si colora a proprio piacimento (proposto da Eurosound).
PolKaudio (distr. Madiamarket) è invece la SurroundBar per chi desiderasse il piacere del suono surround senza utilizzare i diffusori classici ma a forma di semplice barra, molto discreta, da abbinare a qualsiasi video. Chi invece decidesse di non perdersi nemmeno una battuta, HenHeld Recorder (distribuito da TE.DE.S.) è un registratore digitale portatile, dall’aspetto di un telefono cellulare.
“Tutto in una scatola” è la proposta di Boston Acustic per il Micro impianto Hi-Fi (35 x 21 cm) dove il telecomando calamitato ha la dimensione di una carta di credito. Dall’estremamente piccolo alle forme più classiche per gli audiofili, come i diffusori acustici di Sonus faber che ricordano le forme sinuose del liuto e del violino, Chario, Ars Ares Audio, Wiener Lautsprecher (distr. Best Audio and Video).

…e di tendenza moda

La tradizione è nel codice genetico di molte rivisitazioni e se proprio a stupire non si resiste, 350 kg per 70.000 euro sono i dati identificativi del giradischi Statement della Clearaudio (distr. AudioReference). Puro cristallo e acciaio per un disegno futuristico in grado di inserirsi in qualsiasi ambiente, purché all’altezza.
E sulla via della trasparenza sono molte le soluzioni in vetrina al Top Audio&Video Show per quanto riguarda i mobili arredo, che vanno dal classico proposto da Alphason Designs (distr. Nu. Arc) al kitch più frenato, come lo zebrato e l’effetto cocco proposto da Vismara design.

Un riconoscimento all’eccellenza tecnologica e di design

L’eccellenza innovativa di quanto esposto alla manifestazione verrà premiata dai visitatori, come membri di una giuria speciale, in base a 4 categorie: audio 2 canali, audio multicanale, video, accessori e complementi. Al TOP AWARD si affiancherà il TOP DESIGN assegnato da una giuria di importanti designer, tra gli altri Studio Bellini Associati e il giornalista arch. Danilo Premoli. Inoltre, come nella passata edizione, il salotto milanese dell’alta fedeltà sarà anche la sede per l’assegnazione del prestigioso premio internazionale EISA Awards (European Imaging Sound Association) assegnato dal gruppo Technipress.


Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione