REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  14715492
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno III n° 7 LUGLIO 2007    -   EVENTI


LA VALLE DELL’ADDA Festival Spettacolo con la gente del fiume
"Il Rompiballe" e "Un curioso accidente"
Il primo spettacolo a Castelverde venerdì 6 luglio ed il secondo a Crotta d’Adda Sabato 14 luglio


IL ROMPIBALLE
commedia brillante di Francis Veber

CASTELVERDE (CR) venerdì 6 luglio – ore 21.30


Una serata teatrale con Le Muse di Cremona. Un testo brillante, profondamente ironico e molto raffinato, che ha ispirato ben due film: uno italo-francese con la regia di Edouard Molinaro, con Lino Ventura e un secondo con la regia di Billy Wilder, con Walter Matthau, Jack Lemmon e Klaus Kinski, con il nome di Buddy Buddy.
America, anni ’60. Un killer professionista si prepara a svolgere un incarico e si appresta a montare il suo fucile: proprio sotto la finestra della sua camera d’albergo, un importante uomo politico farà un’ apparizione pubblica… ma il nostro sicario non aveva fatto i conti con una cameriera ficcanaso, un amante geloso e… un ostinato rompiballe! Tra ostacoli assurdi e sotto i colpi di un’incessante sfortuna, riuscirà il nostro professionista a portare a termine il suo mandato?



LA VALLE DELL’ADDA
Festival Spettacolo con la gente del fiume
La Compagnia delle Muse presenta:
IL ROMPIBALLE
commedia brillante di Francis Veber

Ingresso libero

CASTELVERDE (CR) venerdì 6 luglio – ore 21.30 piazza del Comune

François Pignon:
Lorenzo Sperzaga
Ralph: Massimo Corengia
Cameriera: Nadia Zignani
dottor Wolf: Alioscia Viccaro
Silvia: Nadia Zignani

Scene:
la Compagnia delle Muse
Costumi: Emanuela Soffiantini
Luci e suoni: Eugenio Villani

Regia:
Emanuela Soffiantini
I Guitti presentano
UN CURIOSO ACCIDENTE
di Carlo Goldoni

Sabato 14 luglio, nella splendida cornice di Villa Stanga a Crotta d’Adda, : Feste a Palazzo, musica, teatro, costumi, profumi e sapori del settecento


L’intreccio è piacevolissimo: Filiberto, ricco mercante olandese, accoglie nella sua casa un giovane ufficiale: monsieur De la Coterie, del quale la figlia Giannina si innamora; essendo però l’ufficiale di scarse ricchezze, i due giovani sanno che Filiberto non acconsentirebbe mai a dargli in moglie l’unica e amatissima figlia.
Egli non ha invece difficoltà a procurare a monsiuer De la Coterie una ragazza di buona famiglia, ma secondo lui, di condizione inferiore e, a tale scopo, si prodiga in una serie di ‘malaccorti consigli’. Si ingegna a tal punto per favorire il suo ospite in tal senso che, padre incauto, finirà per dover subire in prima persona gli esiti delle sue stesse ‘macchinazioni’.
A Carlo Goldoni piaceva molto questa commedia ed Egli era decisamente compiaciuto di come era riuscito ad ‘abbellire’ il fatto reale e a dargli ‘un fine di convenienza piacevole’.




Ore 20.00:
degustazione della grande “torta di amandorle e cioccolato” offerta dall’Amministrazione Comunale, tour in carrozza, animazione


Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione