ATTENZIONE  CARICAMENTO LENTO


Nelle Sale Oggi

Ponyo sulla scogliera


Di Daniela Losini


La piccola adorabile, petulante e ostinata Ponyo è una pesciolina rossa che vive iperprotetta dallo stregone dei mari, un alchimista che miscela dna e ingredienti strambi e che potrebbero generare una sorta di nuovo big bang.
Conosce Sosuke, un ragazzino che vive sul cocuzzolo di fonte al mare. Vive con Risa, madre squinternata ma attenta. Tutte le sere Sosuke comunica via alfabeto morse col padre che lavora sulla nave al largo.
Ponyo giunge dai fondali marini ai frangiflutti della costa, curiosa e affamata di conoscenza.
Instaura subito un rapporto esclusivo col ragazzino della scogliera che la scopre arenata sulla spiaggia. Nasce immediato il desiderio di diventare una bambina per potersi accompagnare da pari al nuovo amichetto.

Splendido, puntuale ritratto di un mondo immaginario e auspicabile nel quale la parola Amore fa capolino senza un briciolo di affettazione, cocciuta e testarda contro ogni avversità e tentativo di sopraffazione.
La natura è finalmente in equilibrio con il contesto urbano dopo lo tsunami causato dalla rivoluzione messa in atto da due creatura primarie, semplici e senza sovrastrutture come lo sono i due ragazzini protagonisti. Talmente tenaci da risultare odiosi e prepotenti ma cristallini e puri nel dichiarare le proprie intenzioni al punto che è impossibile resistervi.

Miyazaki (Il castello Errante di Owl, La Città Incantata, Nausicaa), gran narratore e cerimoniere del disegno dal tratto tondo, è sempre capace di stupire per le soluzioni animate e di rappresentazione fantasiosa che riversa nelle sue opere.
Le onde ululanti ne sono un eccellente esempio e citiamo anche le fasi del cambiamento della piccola Ponyo, tratteggiate in modo impietoso come lo è fisicamente l’età puberale per gli esseri umani, sino ad approdare al momento inquietante della scelta: Ponyo e Sosuke saranno costretti alla Grande Prova per salvare se stessi e il mondo.
Piccolo, grande gioiello che solo uno sguardo superficiale potrebbe giudicare leggero e naif: Ponyo è lo stadio larvale della consapevolezza. Fatene tesoro.


GIUDIZIO GENERALE ****
RITMO ***
IMPEGNO **
COINVOLGIMENTO ****
Legenda : * scadente ** sufficiente *** discreto **** buono ***** ottimo
 

Argomenti:   #cinema ,        #film ,        #recensione



Leggi tutti gli articoli di Daniela Losini (n° articoli 85)
il caricamento della pagina potrebbe impiegare tempo
© Riproduzione vietata, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato

Articoli letti
14.564.638

seguici RSS RSS feed

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione