REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  11818764
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di Daniela Losini
stampa

 Anno V n° 11 NOVEMBRE 2009    -   RECENSIONI


Nelle Sale Oggi
Nella terra delle creature selvagge

Di Daniela Losini



Max è un ragazzino capriccioso e irrequieto: vuole attenzione e ogni mezzo è lecito per ottenerla. Max si distacca dalla realtà per elaborare le questioni del mondo e trasferisce le sue inquietudini alle Creature Selvagge di cui al titolo. Spike Jonze, folletto egli stesso, narratore per immagini bizzarre e senza briglia, inscena dall’omonimo libro illustrato di Maurice Sendak - che da almeno quarant’anni riceve attenzione e culto quasi religiosi - una favola dura, ostica e ribelle sulle cose della vita e sul modo infantile di elaborare paure e timori.

Profondamente radicato nell’immaginario di un ragazzino ma senza voler essere leggibile in modo immediato, “Nella terra delle creature selvagge” racconta dei vari strati della coscienza e delle esigenze/urgenze di un bambino. I mostri che corrispondono alle sue rabbie sono enormi, forse tristi, goffi, ingombranti e sempre sull’orlo del precipizio. Ululano alla luna e all’amicizia, sono pronti a spezzare braccia, case, rifugi e a pretendere amore possessivi e gelosi senza mezze misure. Sono fini pensatori, giocatori e costruttori di mondi alternativi. Posseggono leggende, storie e fantasia e segreti.

Jonze allestisce - aiutato dal bellissimo cherubino Max Records e il suo costume da lupetto grigio - l’infanzia, la crudeltà senza sconti e la brutalità della stizza, lasciando la platea quasi estranea e persa ad affannarsi a cercare codici che l’età adulta ha ormai decrittato e nascosto. L’effetto è alieno, disarmante, poetico e al medesimo tempo respingente e sofferto. Pellicola che costringe al confronto, a colmare i vuoti della memoria dei bambini/ragazzini complicati che fummo. Per chi ne ha desiderio. Estraniante.


GIUDIZIO GENERALE ***
RITMO ***
IMPEGNO **
COINVOLGIMENTO **
Legenda : * scadente ** sufficiente *** discreto **** buono ***** ottimo



Argomenti correlati:
 #cinema,        #film,        #recensione
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di Daniela Losini
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione