REGISTRATO PRESSO IL TRIBUNALE DI AREZZO IL 9/6/2005 N 8
Articoli letti  11485094
   RSS feed RSS
Vedi tutti gli articoli di
stampa

 Anno VI n° 10 OTTOBRE 2010    -   FATTI & OPINIONI


Camera dei Deputati Resoconto stenografico dell'Assemblea Seduta n. 375 di mercoledì 29 settembre 2010
Carmelo Lo Monte (MPA-SUD) Dichiarazioni di voto sulla questione di fiducia


Signor Presidente, signor Presidente del Consiglio, il suo intervento ci è apparso soltanto una premessa: ne abbiamo apprezzato i toni, ma troppe domande non hanno ricevuto risposta.

In questi due anni siamo stati leali con la coalizione, ricevendone in cambio soltanto un'enorme quantità di impegni non mantenuti. Insieme, nel 2008, avevamo vinto le elezioni con un programma che esprimeva un impegno solenne a favore del sud del Paese. Non solo non sono stati realizzati gli impegni previsti, ma il sud è stato ulteriormente penalizzato: pensiamo ai precari e ai disoccupati del sud, che non hanno alcuna delle garanzie delle quali, invece, fruiscono i lavoratori in cassa integrazione del nord.

Presidente Berlusconi, occorre realizzare in tempi rapidi un grande piano infrastrutturale per il sud, stanziando fondi veri e non immaginari: occorre un piano che colmi il gap fra le diverse aree del Paese e consenta veramente di affrontare, in termini paritari, la sfida del federalismo fiscale, che pure abbiamo accettato con tanto coraggio.

Altro che la Salerno-Reggio Calabria, i cui lavori procedono a rilento, perché alle imprese il Ministero competente - Ministro Tremonti! - chiede di rallentare i lavori per mancanza di fondi! Occorre istituire una seria fiscalità di vantaggio, dedicata alle regioni del Mezzogiorno: non si tratta, certo, di provvedimenti minimi, come quello sull'IRAP, valido per tutta l'Italia e che avvantaggia le regioni più fortunate.

Occorre, infine, evitando ogni impostazione centralista, che siano finalmente erogati i fondi FAS già stanziati e che siano stati restituiti quelli sottratti in questi anni al sud. Sulla questione giustizia chiediamo equilibrio e misura: non siamo disponibili al fatto che siano violate l'autonomia e l'indipendenza della magistratura, fondamentali garanzie costituzionali.

Lei ha chiesto la nostra fiducia: per concederla verificheremo giorno per giorno le risposte che il Governo darà alle necessità del Mezzogiorno ed esprimeremo oggi un voto di responsabilità con i colleghi di Futuro e Libertà per l'Italia, sentendoci insieme vincolati al mandato ricevuto dagli elettori, al programma di Governo, ai suoi contenuti, alle sue finalità e alla sua effettiva realizzazione (Applausi dei deputati del gruppo Misto-Movimento per le Autonomie-Alleati per il Sud).



Argomenti correlati:
 #camera dei deputati,        #fiducia,        #lo monte,        #mpa-sud,        #parlamento,        #politica
Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale

RSS feed RSS

Vedi tutti gli articoli di
Condividi  
Twitter
stampa

Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione