Articoli pubblicati nel NOVEMBRE - 2014


EVENTI

01/11/2014 00:01:48
“Vere Finzioni” Mostra fotografica a cura di Pio Tarantini
Milano, Spazio Ostrakon, dal 4 novembre 2014 al 22 novembre 2014
Il progetto espositivo “Vere finzioni”, a cura di Pio Tarantini, raccoglie le opere di alcuni affermati fotografi italiani sul tema dell’ambiguità della rappresentazione nel linguaggio fotografico............
Argomenti: arte , arte contemporanea , foto , fotografia , milano , mostra


PRIMA PAGINA

01/11/2014 00:01:48
Copertina di Novembre 2014
............


DOCUMENTI

03/11/2014 10:52:15
Le prospettive per l’economia italiana nel 2014-2016
Istat: PIL –0,3% nel 2014, forse la ripresa nel 2015
Nel 2014 l’ISTAT prevede una diminuzione del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,3% in termini reali, seguita da una crescita dello 0,5% nel 2015 e dell'1,0% nel 2016............
Argomenti: crisi economica , economia , istat , italia , pil , previsioni


DOCUMENTI

07/11/2014 18:38:49
Estratto del testo presentato al convegno Banca d’Italia – Fondazione Cirgis
Visco: “Contrasto all’economia criminale precondizione per la crescita economica”
Altro che articolo 18! Visco afferma: “Tra il 2006 e il 2012 i flussi di investimento esteri in Italia sarebbero risultati superiori del 15 per cento – quasi 16 miliardi di euro – agli investimenti diretti effettivamente attratti nel periodo”
di G.G.
Il rispetto della legalità, in particolare, svolge un ruolo fondamentale: la criminalità organizzata, la corruzione e l’evasione fiscale non solo indeboliscono la coesione sociale, ma hanno anche effetti deleteri sull’allocazione delle risorse finanziarie e umane e sull’efficacia delle riforme in atto. Rendono impossibile la costituzione di un ambiente favorevole all’attività d’impresa, e quindi nell’occupazione, e riducono le possibilità di crescita dell’economia............
Argomenti: bankitalia , corruzione , criminalità , crisi economica , investimenti , visco


FATTI & OPINIONI

09/11/2014 12:57:43
Attenzione sulla manovra
Legge di stabilità: il parere dell'Istat lascia ampi dubbi sulla capacità di farci uscire dalla crisi
La legge di stabilità non sembra in grado di stimolare la ripresa. Tutto viene rinviato alle “riforme”, quelle vere, che sono ancora di là da venire. L'impressione che ne traiamo è che anche la previsione di un ritorno alla crescita del PIL, nel prossimo anno, sarà come per il passato: una pia illusione
di G.G.
La legge di stabilità non sembra in grado di stimolare la ripresa. Tutto viene rinviato alle “riforme”, quelle vere, che sono ancora di là da venire. L'impressione che ne traiamo è che anche la previsione di un ritorno alla crescita del PIL, nel prossimo anno, sarà come per il passato: una pia illusione............
Argomenti: bilancio , governo , istat , legge , legge di stabilità , pil , politica , politica economica


DOCUMENTI

09/11/2014 14:02:27
C o m u n i c a t o Stampa del Quirinale
In merito a ipotesi e previsioni relative alle eventuali dimissioni del Presidente della Repubblica
Il Quirinale non smentisce né conferma l’ipotesi di prossime dimissioni di Napoletano
I giornali hanno dato ampio spazio a ipotesi e previsioni relative alle eventuali dimissioni del Presidente della Repubblica. In realtà, i termini della questione sono noti da tempo ............
Argomenti: dimissioni , napolitano , politica , quirinale


FATTI & OPINIONI

09/11/2014 16:30:04
Ragionamenti a ruota libera
Il “patto del Nazareno” e le riforme: un modo oscuro su cui si basa il Governo Renzi
È possibile che in un paese democratico un Governo nasca e basi la sua politica su un patto segreto? In Italia purtroppo è possibile
Era Gennaio quando Renzi, segretario del PD, incontrò il decaduto senatore Berlusconi. Quell'incontro mi ha ricordato uno simile tra Veltroni, allora segretario del PD, e Berlusconi, allora ancora senatore. In entrambi i casi............
Argomenti: berlusconi , governo , parlamento , politica , renzi , riforme


FATTI & OPINIONI

10/11/2014 12:25:25
La ripresa è sempre lontana
Malgado le chiacchiere di Renzi, la produzione industriale continua a decrescere
L’ISTAT ci dice: “Nella media del trimestre luglio-settembre la produzione è diminuita dell'1,1% rispetto al trimestre precedente”
di G.G.
Mentre i nostri politici continuano a discutere su cose inutili, la nostra economia continua a crollare. Gli ordini per la produzione industriale non vengono stimolati dalle chiacchiere continue di Renzi, né dalle preoccupazione dell’ Ex Cavaliere e tanto meno dai............
Argomenti: indagine , industria , istat , politica , politica economica , produzione industriale


IL MONDO - cronaca dei nostri tempi

18/11/2014 14:14:01
CENSIS: “Con il servizio civile all’estero crescita personale e arricchimento umano”
Il 74% dei giovani è molto soddisfatto dell'esperienza compiuta. E le competenze e abilità acquisite favoriscono le possibilità occupazionali
Esiste una cultura del dono oggi in Italia? In una società in cui la crisi continua a mordere famiglie e imprese, e sembra aggravarsi il rischio di cadere in povertà, c'è ancora fiducia nell'economia della gratuità ed è ancora possibile parlare di un impegno dell'Italia a favore dei Paesi in condizioni più svantaggiate?............
Argomenti: censis , estero , indagine , italia , servizio civile , volontariato


FATTI & OPINIONI

25/11/2014 22:25:31
Il post-elezioni: preoccupante
Il due a zero di Renzi: perdere il 30% dell'elettorato e aver distrutto il suo socio del Nazareno. Risultato ottimo! Avanti così e l'ultimo chiuda la porta
di Giovanni Gelmini
............
Argomenti: berlusconi , elezioni , parlamento , politica , renzi


EVENTI

28/11/2014 15:50:29
Arte contemporanea
La libertà poetica della materia - Mostra personale di Walmer Bordon
A Milano, Spazio Ostrakon, dal 3 Dicembre 2014 al 20 Dicembre 2014
Bordon ha un talento istintivo e naturale, metodicamente coltivato a cogliere ogni occasione d’esperienza fornitogli dalle circostanze d’un suo costante rapporto tattile con ciò che lo circonda. Non senza la qualità aggiunta di una sorta di sovrana libertà dai condizionamenti di critici, mercanti o galleristi, che lo fanno del tutto libero di seguire le sue inclinazioni più dirette nello sviluppare una acuta contemplazione lirica delle forme e delle tracce d’emozione che si trova tra le mani............
Argomenti: arte , arte contemporanea , bordon , milano , mostra


Tutto il materiale pubblicato è coperto da ©CopyRight vietata riproduzione anche parziale
Il sito utilizza cockies solo a fini statistici, non per profilazione. Parti terze potrebero usare cockeis di profilazione

Articoli letti 9.656.978


RSS RSS feed